Mondo finanza saluta Claudio Sposito

I funerali dell'ex Morgan Stanley, Fininvest e Clessidra

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - C'era gran parte del mondo della finanza, e non solo di quello, ai funerali di Claudio Sposito, classe 1955, già dirigente di primo piano di Morgan Stanley e Fininvest, fondatore nel 2003 di Clessidra, la maggiore società italiana di private equity, deceduto dopo una lunga malattia.
    A salutare il manager romano d'origine ma milanese di lunga adozione, nella chiesa di San Marco c'erano, tra gli altri, Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca, Gabriele Galateri di Genola, presidente di Generali, Maurizio Costa, presidente di Rcs, Marina Berlusconi, presidente di Mondadori e Fininvest, Fabrizio Palenzona, vicepresidente di Unicredit, Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo di Pirelli, Ennio Doris, fondatore di Mediolanum.
    Al di fuori del mondo della finanza, un saluto è stato portato da Stefania Craxi e da Giacomo Poretti di Aldo, Giovanni e Giacomo, un trio che a inizio anni Duemila aveva collaborato con il web provider Jumpy del quale Sposito era presidente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who