Abi: boom dei mutui nel 2015, +92% su base annua

Direttore Associazione bancaria a Congresso Notai a Milano: 'Il 30% sono surroghe, ma anche questo è un dato positivo'

"Dobbiamo registrare, nel corso del 2015, un vero e proprio 'boom' nelle nuove erogazioni dei mutui: ad oggi, registriamo un incremento, rispetto all'anno scorso, di oltre il 92% nell'erogazione di mutui". A dirlo il direttore generale dell'Abi, Associazione bancaria italiana, Giovanni Sabatini, a margine del Congresso del Notariato, a Milano, precisando che "una parte di questi, il 30%, sono surroghe, ma anche questo è un dato positivo, che dimostra come ci sia una forte concorrenza all'interno del settore".

"​La concorrenza - aggiunge il vertice dell'Abi - porta all'ulteriore vantaggio di tassi molto bassi, anche i tassi sono ai minimi storici, in Italia, e questo contribuisce a spiegare l'andamento dei mutui. Ma i segnali positivi sull'andamento del credito non si colgono soltanto nel settore dei mutui immobiliari", perché "lo stiamo vedendo anche nel credito al consumo, e finalmente - chiude Sabatini- anche nel credito alle imprese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who