Photoansa 2019, memorie di un anno

Da Greta al rogo Notre Dame, dalle azzurre a tragedie migranti

Le tragedie dei migranti e i giovani di tutto il mondo in piazza con Greta Thunberg contro il cambiamento climatico, Genova un anno dopo il disastro del ponte Morandi e il rogo di Notre Dame a Parigi, l'odissea delle famiglie al confine messicano davanti al grande muro di Trump e il nuovo Parlamento europeo, Parigi sotto assedio per le proteste dei gilet gialli e la travolgente nazionale femminile di calcio, la nuotatrice dei record Federica Pellegrini 'ottava meraviglia' e il boom degli eSports, il primo e il secondo governo Conte, la festa per l'asse Cortina-Milano per l'assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026: decine e decine di immagini per ricordare il 2019.

Sono le meraviglie degli scatti del libro "photoAnsa 2019", una pubblicazione non destinata alla vendita, che documenta il lavoro dei fotografi dell'agenzia, la prima linea sui fatti più importanti accaduti, valorizzando la fonte fotografica ANSA come primaria nel mondo dell'informazione. Le foto riprodotte appartengono all'Archivio ANSA, all'Archivio Ap e sono presenti nel portale ansafoto.ansa.it.

La presentazione del volume con Giulio Anselmi, l'amministratore delegato Stefano De Alessandri e il direttore Luigi Contu, al Maxxi di Roma con la partecipazione tra gli altri del premier Giuseppe Conte e il 5 dicembre alla Fondazione Feltrinelli a Milano.

La selezione 'dolorosa' delle foto, tra le migliaia a disposizione, fatta scegliendone la forza, la capacità di ricordare questo o quell'evento, la potenza di evocare o rinnovare il coinvolgimento del momento in cui è stata pubblicata, scandisce l'anno e sostanzialmente lo archivia nella memoria.

"Tra le molte foto scattate dai nostri fotografi, scelte in base all'importanza dei fatti avvenuti e all'efficacia e alla qualità della rappresentazione, ecco - scrive il presidente Giulio Anselmi nella introduzione - sfilare le immagini delle elezioni europee, particolarmente rilevanti in un anno in cui la stessa sopravvivenza dell'Unione era messa in discussione in gran parte del continente. Poi il disastro del grande viadotto di Genova, con i suoi arti piegati e spezzati dal tempo, dall'usura, dall'insipienza immorale degli uomini. Pinnacoli di polvere si levano al cielo, mentre le case sottostanti, squarciate, rivelano il cumulo disordinato di resti di vite che non potranno più essere medicate. "Il muro più grande" è quello che l'America ha costruito per impedire ai poveri messicani di entrare illegalmente nell'Eldorado dei ricchi. La foto più tremenda è quella di due corpi affiancati, un padre con la sua bambina annegati nel tentativo di superare un rio al confine. Poi ci sono le facce dei protagonisti della stagione del disordine politico: Salvini, Di Maio, Conte, Zingaretti, la Meloni nel saliscendi di leghisti, cinquestelle, pd, renziani, alterni al potere fino all'attuale governo.

Un viso dominante dell'anno è quello di Greta Thunberg, la ragazzina svedese che ha fatto esplodere nell'animo di milioni di suoi coetanei in tutto il mondo le immani dimensioni della tragedia dell'ambiente: dura e perfino cattiva ("Ci avete rubato il futuro, non vi perdoneremo mai"). Appartengono purtroppo anche all'anno scorso disordini e violenze: nel 2019 scontri e cariche di polizia coi gilet jaune in Francia e, nell'estate, alla periferia romana: sorprendente e commovente la foto di un bambino in fuga che cerca di salvare i suoi libri. Straordinarie le foto del rogo di Notre-Dame, nel cuore di Parigi: a fiamme spente i canonici del duomo pregano indossando sopra i paramenti un elmetto da operaio ricoperto di bianco". Si chiede Anselmi: "Le scelte giornalistiche che abbiamo fatto danno un'idea abbastanza precisa dell'anno passato, dedicato al quindicesimo libro fotografico dell'ANSA? Se è così il libro è riuscito, nel difficile equilibrio tra gli eventi d'obbligo perché hanno caratterizzato i mesi trascorsi e i fatti che emergono dalla normalità per la forza dell'imprevisto e dell'imprevedibile".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA