Fast & Furious, Hobbs e Shaw alleati nello spin off

Johnson e Statham nel nuovo capitolo in sala dall'8 agosto

(ANSA) - ROMA, 5 AGO - Dopo otto film e quasi 5 miliardi di dollari incassati in tutto il mondo, arriva Fast and Furious - Hobbs and Show, primo spin off della saga - diretto da David Leitch e in sala dall'8 agosto con Universal - in cui Dwayne Johnson e Jason Statham tornano a vestire i panni di Luke Hobbs, dell'agente di sicurezza diplomatica degli Stati Uniti, e di Deckard Show, ex veterano delle forze speciali, poi diventato un fuorilegge.
    Già acerrimi nemici, protagonisti di durissimi scontri nel settimo film, i due dovranno dare vita a un'improbabile alleanza per sconfiggere un pericolo ancora più terribile di quelli visti finora. Il problema è il nuovo terrorista internazionale Brixton Lore (Idris Elba, new entry nel cast), un anarchico geneticamente potenziato, una sorta di superuomo, trovatosi in possesso di un'arma biologica che potrebbe alterare il genere umano per sempre. E per di più, in grado di aver la meglio sull'affascinante e impavida agente dell'MI6 Hattie Shaw (Vanessa Kirby, altro volto nuovo della saga), sorella di Deckard. Di qui un'azione incalzante che spazia da Los Angeles a Londra, passando per le tossiche e desolate terre di Chernobyl fino alle lussureggianti isole Samoa. La sceneggiatura del film è di Chris Morgan, architetto narrativo di lunga data di Fast & Furious.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA