Stato civile, l'amore 'uguale per tutti'

Rai3 racconta la 'nuova Italia' attraverso storie di 12 coppie

(ANSA) - ROMA, 2 NOV - Da quest'estate, con l'approvazione della legge Cirinnà, dal Nord al Sud nelle grandi città e nei piccoli centri hanno iniziato a celebrarsi le prime unioni civili. Una svolta di vita per tante persone che, fino ad ora, avevano incontrato difficoltà e ostacoli nella realizzazione quotidiana della propria vita in comune. "Stato civile - L'amore è uguale per tutti", dal 3/11 alle 23.15 su Rai3, racconterà in sei puntate questa "nuova" Italia attraverso il vissuto di 12 coppie. Storie d'amore e di molto altro: il ricevimento il giorno dell'unione, gli invitati, le scelte dei "dress-code", ma anche le testimonianze degli "sposi", della loro battaglia di vita e d'amore, delle famiglie che hanno approvato e sostenuto l'unione o di quelle che, invece, l'hanno osteggiata. E poi l'affetto degli amici e dei colleghi di lavoro. Nella prima puntata, le storie di Orlando e Bruno di Pineto (Teramo) di 71 e 75 anni, coppia da ben 52 anni, fiorai in pensione, e di Giorgio e Michele, di 37 e 35 anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA