Bill Cosby, procedimento va avanti

Avvocati attore cercavano far leva su presunto accordo immunità

(ANSA) - NEW YORK, 4 FEB - Un giudice della Pennsylvania ha deciso che il procedimento per violenza sessuale nei confronti di Bill Cosby può procedere, respingendo la richiesta di archiviazione dell'attore. Gli avvocati di Cosby - riportano i media statunitensi - hanno insistito per due giorni nel corso di un'audizione preliminare chiedendo l'archiviazione: i legali hanno fatto leva su un presunto accordo risalente al 2005 tra l'attore e l'allora procuratore distrettuale Bruce Castor, un "patto a voce" di non luogo a procedere. Il giudice, invece, ha stabilito che "non c'è alcuna base per accogliere la richiesta" e ha fissato l'udienza preliminare per l'8 marzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA