Prima compagnia stabile rifugiati

Debutto toscano per lo spettacolo 'Non siamo Baobab', il 24/4

(ANSA) - SAN CASCIANO IN VAL DI PESA (FIRENZE), 22 APR - Nasce a San Casciano (Firenze) la prima compagnia stabile italiana costituita da attori richiedenti asilo di cinque diverse nazionalità. La compagnia è pronta al debutto regionale con lo spettacolo 'Non siamo Baobab', produzione firmata da Arca Azzurra per la regia del belga Patrick Duquesne, che andrà in scena al Teatro Niccolini di San Casciano il 24 aprile. L'età degli attori varia dai 14 ai 55 anni, spiega una nota, provengono da Egitto, Gambia, Costa d'Avorio, Guinea, e Camerun e si sono conosciuti nell'ex Cas di San Casciano, oggi centro Sprar. "Non siamo fermi, immoti nei luoghi in cui nasciamo, siamo un'umanità costantemente in viaggio", dicono gli attori.
    Il filo rosso da cui prende vita lo spettacolo che fonde elementi comici e drammatici è il tema della valigia e dell'incontro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA