Roger Waters, guardo al futuro

A Roma per mostra Pink Floyd. "Basta con la guerra permanente"

Nick Mason e Roger Waters hanno inaugurato al Macro di Roma "The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains", la mostra dedicata alla storia dei Pink Floyd che sarà aperta dal 19/1 al 1/7. Al tavolo anche la sindaca Virginia Raggi e il vicesindaco con delega alla Cultura Luca Bergamo e Innocenzo Cipolletta, commissario PalaExpo. La mostra, ha detto Waters, "mi sembra un miracolo tecnologico, ma sinceramente mi interessa il presente, sono ancora relativamente giovane e penso di avere tanto lavoro davanti a me. Sarò in tour per due anni (in Italia a luglio per due concerti, l'11 a Lucca e il 14 a Roma al Circo Massimo) e ho pubblicato un nuovo album". E ancora: "Non si può vivere in uno stato di guerra permanente: abito negli Usa e la maggior parte delle tasse che pago viene investita in guerre. Ecuador, Siria, Palestina, se smettessimo di concentrare la nostra attenzione sulle foto dei telefonini potremmo dedicarci ad altro: per esempio a renderci conto che siamo in presenza di un proto fascismo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA