Bologna, 70 scatti su inizi dei Beatles

A Palazzo Fava mostra della fotografa Astrid Kirchherr

(ANSA) - BOLOGNA, 6 LUG - Saranno oltre 70 le foto che dal 7 luglio al 9 ottobre si potranno vedere a Palazzo Fava di Bologna nella mostra "Astrid Kirchherr with the Beatles", che ripercorre i primi anni della mitica band inglese, quelli formativi, quando ancora erano in cinque, nell'Amburgo del primo dopoguerra.
    La fotografa Astrid Kirchherr, oggi 79enne e non presente a Bologna, fu la prima nel 1960 ad incontrare nella città tedesca, allora meta obbligata per molti gruppi musicali, e a dare un'immagine del tutto nuova a John Lennon, Paul McCartney, George Harrison, Pete Best (il primo batterista, Ringo Starr arriverà qualche anno dopo) e Stuart Sutcliffe (il bassista che poi abbandonerà il gruppo proprio per amore verso la Kirchherr).
    Astrid rimase affascinata da quei cinque ragazzi, Harrison non era ancora maggiorenne, che alternavano cover dei grandi classici del rock alle loro prime canzoni: tra loro nacque una grande amicizia grazie alla quale la fotografa riuscì a immortalare il gruppo nel primo vero servizio in posa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA