Muti torna sul podio in Giappone

A direzione con Ravenna festival dopo la recente convalescenza

Riccardo Muti torna sul podio: mercoledì al Bunka Kaikan e giovedì al Metropolitan Theatre di Tokyo dirigerà infatti un'orchestra formata da giovani musicisti di Italia e Giappone nei concerti che inaugurano musicalmente i 150 anni delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi. Si tratta del ritorno alla direzione, dopo la convalescenza seguita all'infortunio del mese scorso. Muti, dirigerà la Tokyo Harusai Festival Orchestra e la 'sua' Cherubini - unite per l'occasione - in un programma italianissimo, musiche di Verdi e Boito, proprio mentre nella capitale giapponese sono in corso le mostre dedicate a Botticelli, Leonardo e Caravaggio. Gli stessi musicisti che il 3 luglio suoneranno a Ravenna. Sarà anche la prima tappa del nuovo appuntamento con Le Vie dell'Amicizia di Ravenna Festival, il percorso che, dal 1997 a Sarajevo, accompagna la manifestazione ravennate con concerti tenuti in significativi luoghi del mondo a testimonianza dell'universalità del linguaggio musicale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA