Zayn Malik lascia gli One Direction

Dopo aver abbandonato il tour, dice addio ai quattro compagni

La notizia, di quelle che i fan vorrebbero non sentire mai, era nell'aria già da qualche giorno. L'annuncio ufficiale è arrivato tramite comunicato. "Zayn Malik lascia gli One Direction".

Un colpo al cuore per le centinaia di migliaia di directioners (le fan del gruppo) in tutto il mondo che già a gennaio avevano tremato per un possibile scioglimento dei loro beniamini, costretti a smentire annunciando anche un nuovo album, il quinto, già in lavorazione e la cui uscita dovrebbe essere prevista entro l'anno. In realtà il bel tenebroso 22enne aveva già manifestato qualche disagio e nei giorni scorsi, adducendo come causa lo stress, aveva abbandonato il tour degli 1D nelle Filippine ed era tornato in Gran Bretagna. Una scelta, che all'inizio sembrava solo temporanea, dettata anche dalle vicende personali della giovane star, fotografata in compagnia di una ragazza inglese a Phuket, in Tailandia, mentre la fidanzata, quella ufficiale, Perrie Edwards, del gruppo Little Mix, lo aspettava in Inghilterra. "La mia vita con gli One Direction è stata più di quanto potessi mai immaginare - ha spiegato Malik nella nota pubblicata sui social del gruppo -. Ma, dopo cinque anni, penso sia arrivato il momento di lasciare la band. Vorrei scusarmi con i fan se ho deluso qualcuno, ma devo fare quello che sento giusto. Lascio perché voglio essere un normale ragazzo di 22 anni, con un po' di tranquillità e una vita privata lontano dai riflettori".

Nel messaggio anche un riferimento ai suoi - ormai - ex colleghi: "so che ho quattro amici per la vita e so che continueranno a essere la miglior band nel mondo". I fantastici cinque che vantano record su record e sono il primo gruppo ad avere quattro album consecutivi al primo posto nella classifica di Billboard, diventati re Mida della musica pop dopo che nel 2010 grazie all'intuizione del produttore Simon Cowell furono presentati come band a X Factor Uk arrivando terzi, perdono così un pezzo, ma per ora - da quanto dichiarano - Harry Styles, Niall Horan, Liam Payne e Luis Tomlinson continueranno la loro avventura in quattro. "Siamo tristi per il suo abbandono ma rispettiamo le scelte di Zayn", hanno fatto sapere - sempre via comunicato - i quattro, che però rassicurano sul futuro degli 1D: "Noi andiamo avanti, siamo impazienti di registrare il nuovo album e di incontrare i nostri fan nel tour mondiale", che dovrebbe impegnarli per gran parte dell'anno e che per ora dunque continua in perfetto stile "the show must go on".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA