Moda: Balmain ha un nuovo ceo, è Jean Jacques Guével

Negli ultimi tre anni è stato ceo di Zadig et Voltaire

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Jean-Jacques Guével è stato nominato ceo della storica maison di moda parigina Balmain. La nomina, annunciata in una nota della Balmain - segue alla recente decisione del precedente ceo, Massimo Piombini, di lasciare l'azienda per motivi personali, dopo aver guidato Balmain negli ultimi due anni. Guével inizierà a lavorare per Balmain nel febbraio 2020. Laureato alla Business School e Sciences a Parigi, Guével ha iniziato la sua esperienza nel campo della moda e del lusso da Louis Vuitton e ha ricoperto incarichi dirigenziali presso Céline e nel gruppo Lvmh. Negli ultimi tre anni è stato ceo di Zadig et Voltaire. Come ceo di Balmain, supporterà l'espansione della maison, lo sviluppo delle sue linee di accessori e accelererà sulla crescita.
    La maison è stata fondata nel 1945 da Pierre Balmain. Fin dall'inizio il suo stile audace e femminile ha trasformato la casa parigina in una delle preferite della elite europea e di Hollywood. Dalla morte di Pierre Balmain nel 1982, la maison è stata guidata da diversi designer. Quando il direttore creativo Olivier Rousteing, allora 25enne, è stato scelto come capo del team creativo di Balmain nel 2011, è diventato uno dei talenti più giovani mai nominati alla guida di una storica maison parigina. Sin dalla sua prima collezione, Rousteing ha lavorato coerentemente sulla storia della casa, riflettendo sempre i gusti della sua generazione, il suo "Balmain Army" come dice lui. Il gruppo d'investimento Mayhoola ha acquisito il controllo del 100% di Balmain nel 2016. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA