Pitti la giacca che si lava in lavatrice

Linea TMB by Tombolini. Testimone a Milano Uomo, 11-14 gennaio

(ANSA) - FIRENZE, 11 GEN - E' una vera rivoluzione wash&clean: la giacca sartoriale che si può lavare in lavatrice. Fa parte della nuova collezione TMB prodotta da Tombolini, è la linea ZG Washable ed è una delle più rivoluzionarie novità di Pitti Uomo 95, l'edizione del salone fiorentino di maschile cominciato l'8 gennaio, che ora passa il testimone alle sfilate di Milano Uomo in programma fino al 14 gennaio. Da Tombolini il tema del viaggio ha ispirato dunque pratici blazer da mettere in valigia e tirare fuori perfetti, senza pieghe. Una qualità che si unisce a quella della leggerezza dei tessuti e delle combinazioni cromatiche che abbinano beige e marrone, blu e marsala, bianco con tocchi di giallo senape, verde-viola. Con la linea ZG TMB rilancia inoltre la lavorazione Zero Sewing: vestiti senza cuciture e fili per capi che pesano 300 grammi. Per il classico da Brunello Cucinelli l'eleganza è anni '50. Per l'outdoor C.P. Company presenta le giacche Explorer e Mille, realizzate in Quartz, un nylon multi filamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA