The Cal 2019, le donne nell'era #metoo

Copeland, siamo importanti e abbiamo cose importanti da dire

(ANSA) - MILANO, 5 DIC - Nell'anno del #metoo e della forte presa di posizione contro la violenza sulle donne il Calendario Pirelli, The Cal 2019, non ritrae solo i corpi ma le vite di quattro donne. Partendo dal tema del "sogno come riflessione su quello che sarò e farò domani", spiega il fotografo Albert Watson, "l'obiettivo era esplorare le donne e creare una situazione che proponesse una visione positiva delle donne di oggi". "C'è un messaggio simbolico: le donne si fanno sentire, siamo importanti e abbiamo cose da dire importanti - sottolinea Misty Copeland, una delle modelle -. E abbiamo uomini accanto che ci sostengono in questo".
    Le attrici Laetitia Casta, Gigi Hadid e Julia Garner e la ballerina Misty Copeland diventano dunque interpreti di sogni e ambizioni e come nella quotidianità hanno accanto a loro degli uomini che sono fidanzati o amici, che sostengono e condividono con loro impegno, delusioni e sfide. "Albert ha cercato di catturare qualcosa dalle nostre anime più che dai nostri corpi" conclude Casta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA