Cyrus critica D&G e litiga con Stefano

Ci rimette il fratello della pop star che ha sfilato per marchio

(ANSA) - NEW YORK, 19 GIU - Miley Cyrus e Stefano Gabbana 'litigano' sulla politica, e soprattutto sulla First Lady Melania Trump, via Instagram. Congratulandosi con il fratello, Braison Cyrus, che ha sfilato per il marchio italiano, la popstar coglie l'occasione per criticare Dolce & Gabbana, uno dei brand preferiti di Melania. "Siamo profondamente in disaccordo sulla politica, ma appoggio i vostri sforzi di celebrare giovani artisti e concedere loro una piattaforma per brillare" scrive Miley Cyrus, riferendosi agli abiti di Dolce & Gabbana più volte indossati da Melania suscitando l'ira della rete, che ha lanciato l'hashtag #boycottdolcegabbana. Un hashtag di cui cui la maison ha fatto uno slogan, lanciando magliette che lo riportano. Stefano Gabbana replica a Cyrus via Instagram, chiamandola "ignorante" e spiegando che per il "suo stupido commento non lavorerà più con il fratello".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA