Paolo Giordano in teatro con 'Galois'

Di e con Fabrizio Falco. 5-17 aprile. Prodotto da Stabile Torino

(ANSA) - TORINO, 19 MAR - Paolo Giordano, autore di uno dei libri di maggior successo degli ultimi anni, 'La solitudine dei numeri primi' (Premio Strega e Premio Campiello 2008), approda a teatro, con 'Galois', messo in scena e interpretato da Fabrizio Falco, per il Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale, in collaborazione con Minimo Comune Teatro e Officina Einaudi. Lo spettacolo va in scena in prima assoluta al Teatro Gobetti dal 5 al 17 aprile. Si tratta di un monologo dedicato a Évariste Galois, figura romantica e tragica al tempo stesso, di fede repubblicana, ancor oggi considerato uno dei più geniali matematici di tutti i tempi, morto in duello nel 1832 a 21 anni.
    Giordano ne disegna un profilo straordinario, sottolineando la sua natura di intellettuale che sogna di cambiare il mondo.
    Galois, tra l'altro, ha posto le basi per la teoria che porta il suo nome, la teoria di Galois, un'importante branca dell'algebra astratta. Ad interpretarlo è Fabrizio Falco, trentenne emergente vincitore dei Premi Mastroianni e Ubu. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA