Eco, esce Pape Satan Aleppe

Nel nuovo libro le Bustine di Minerva degli ultimi 15 anni

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Essere consapevoli che "si vive in una società liquida che richiede, per essere capita e forse superata, nuovi strumenti". E' l'unico modo che abbiamo per sopravvivere, nell'interregno in cui ci troviamo, alla liquefazione. Umberto Eco ci lascia questo grande messaggio nel suo ultimo libro dal titolo dantesco (Inferno, VII, 1) 'Pape, Satan, Aleppe' (pp 480, euro), che esce a una settimana dalla sua morte, avvenuta il 19 febbraio. S'inaugura così La nave di Teseo, la nuova avventura editoriale che ha fondato con Elisabetta Sgarbi, direttore generale ed editoriale.
    "Cronache di una società liquida' non a caso è il sottotitolo di queste 470 pagine - proposte nella collana I fari, con una copertina dai colori indiani, dal rosso al fucsia - in cui Eco ha raccolto, come spiega nella prefazione, le Bustine di Minerva degli ultimi 15 anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA