Mingus, amore e violenza della musica

Escono le interviste sulla sua vita e la sua musica

(ANSA) - ROMA, 10 OTT - Il bassista Charlie Mingus, meticcio, collerico e manesco, maniacale e intransigente, era fondamentalmente un bipolare. Ritratto da John F.Goodman in 'Mingus secondo Mingus. Interviste sulla vita e sulla musica' (Minimum Fax), parla di tutto, in un turbine di ricordi e considerazioni al vetriolo. Se è comprensibile la critica aspra al free-jazz di Ornette Coleman grottesco e un po' paranoico risulta il desiderio di essere accreditato come il reale inventore dell'idropulsore gengivale!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA