Cinema: a 100 anni nascita Pisa ricorda Gillo Pontecorvo

19/11 tavola rotonda, filmati Istituto Luce e 'Battaglia Algeri'

(ANSA) - PISA, 15 NOV - Nel centesimo anniversario della nascita di Gillo Pontecorvo - nato a Pisa il 19 novembre 1919 - l'Università pisana gli rende omaggio con due iniziative per approfondire la sua opera di regista e presentare al pubblico uno dei suoi film più intensi, importanti e belli, 'La battaglia d'Algeri', Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1966, nella copia restaurata dalla Cineteca di Bologna. Alle iniziative partecipano Simone e Picci Pontecorvo, figlio e moglie del regista scomparso nel 2006.
    Martedì 19 novembre, alle 17, nell'aula magna Storica della Sapienza, dopo i saluti del rettore Paolo Mancarella, si terrà una tavola rotonda con presentazione di materiali audiovisivi provenienti dall'Istituto Luce. Alle 20.30 poi, al Cinema Arsenale, appuntamento con la proiezione de 'La battaglia d'Algeri' (ingresso libero). La giornata, curata da Sandra Lischi e Chiara Tognolotti, è organizzata dall'Università in collaborazione con Cise-Centro interdipartimentale di Studi ebraici.
    L'esistenza di Pontecorvo, ricorda l'Ateneo, si snoda "su un filo rosso saldo e tenace: la tensione verso l'impegno collettivo e politico. Fin dalla necessaria fuga in Francia insieme al fratello Bruno dalle leggi razziali del '38, l'impatto di Gillo con la storia fece maturare in lui un impegno collettivo, insieme agli altri esuli politici, non solo per opporsi all'ondata nazifascista, ma per immaginare un sistema sociale ed economico diverso, più giusto e accogliente". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA