Scary Stories, horror amato da Del Toro

Il film di André vredal tratto dai libri di Schwartz

(ANSA) - ROMA, 18 OTT - 1968. Nella cittadina di Mill Valley incombe ancora la lunga ombra della famiglia Bellows. Nella loro dimora abbandonata Sarah, ex ragazzina torturata, ha trasformato la sua travagliata esistenza in una serie di storie spaventose, scritte in un libro che va oltre i limiti del tempo. Storie, scritte con il sangue, che diventano realistiche e assassine per un gruppo di giovani che, durante la notte di Halloween, andranno alla scoperta della sua terrificante casa.
    Questo l'horror per millennial 'Scary Stories To Tell In The Dark', del regista norvegese André vredal, presentato in selezione ufficiale alla 14/a edizione della Festa di Roma. Un film prodotto e scritto dal premio Oscar Guillermo del Toro e basato sui libri di Alvin Schwartz. Il film, in sala dal 24 ottobre con Notorious Pictures, ha dalla sua, oltre alla penna fantasy di Del Toro, i testi di Schwartz che negli anni '90 sono stati venduti in milioni di copie e hanno sollevato perfino un movimento per vietarli dalle biblioteche scolastiche.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA