Addio all'attore Robert Forster

Nomination agli Oscar nel 1997 per Breaking Bad di Tarantino

    È morto Robert Forster, l'attore statunitense 78enne, conosciuto dal grande pubblico per i suoi ruoli di Max Cherry in Jackie Brown di Quentin Tarantino, con cui aveva ottenuto nel 1997 una nomination agli Oscar come attore non protagonista, e nella serie tv Breaking Bad. L'agente dell'attore, Julia Buchwald, ha ha fatto sapere che Forster è deceduto venerdì scorso nella sua casa a Los Angeles, a causa di un tumore al cervello. Era circondato dalla famiglia, compresi i suoi quattro figli e la sua partner Denise Grayson.
    Nato a Rochester, New York, nel 1941, l'attore cominciò la sua carriera negli anni '60, al fianco di Marlon Brando e Liz Taylor in Riflessi in un occhio d'oro, di John Houston.
    Successivamente ha lavorato con Gregory Peck ed è stato protagonista di film come The Black Hole e Alligator. Negli ultimi anni era apparso nella nuova stagione di Twin Peaks e in Breaking Bad, con la sua ultima apparizione proprio nel film sequel El Camino, da venerdì 11 ottobre su Netflix.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA