I 50 anni di Favino, privilegio recitare

Eclettico e sex symbol, atteso in Hammamet e nel nuovo Muccino

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Pierfrancesco Favino festeggia 50 anni. Nato il 24 agosto del 1969, l'eclettico attore ha raggiunto questo ultimo anno anche una piena maturità professionale, interpretando al cinema due personaggi 'carismatici': il pentito della mafia Tommaso Buscetta, nel film di Marco Bellocchio "Il Traditore", presentato a Cannes 2019, dove ha ottenuto un consenso internazionale unanime (potrebbe essere il film italiano per gli Oscar) e l'ancora inedito Bettino Craxi nell'atteso "Hammamet", di Gianni Amelio.
    "Non posso in realta' parlare ne' dell'uno ne' dell'altro - spiega l'attore - sono personaggi troppo grandi per me, ma il privilegio di averli interpretati entrambi nello stesso anno con due grandi registi e' una cosa davvero meravigliosa". Ed è uno dei quattro protagonisti del nuovo film di Gabriele Muccino "I miei migliori anni", in sala per San Valentino 2020, storia di quattro amici raccontata nell'arco di quarant'anni, dal 1980 ad oggi, dall'adolescenza all'eta' adulta.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA