Art City Cinema con ritratti artisti

In programma Van Gogh di Julian Schnabel

(ANSA) - BOLOGNA, 15 GEN - Anticipa Art City Cinema, manifestazione collaterale di Arte Fiera (1-4 febbraio), al via già il 16 gennaio alla Cineteca di Bologna per la settima edizione, con ritratti di artisti, un omaggio a Cezanne in occasione dei 180 anni, la sezione curata dall'iraniano Ehsan Khoshbakht "Agonia ed estasi: le arti visive sullo schermo".
    "Van Gogh" , in programma fino al 23 gennaio, è il nuovo lavoro dell'artista e regista Julian Schnabel, al quale inoltre Pappi Corsicato ha dedicato un film, anche questo in cartellone, il 31 gennaio. Sullo schermo, poi, vita e opere di artisti come Picasso, Cattelan o Wolfango, pittore bolognese scomparso lo scorso anno che la Cineteca ricorda pubblicando in DVD il film di Teo De Luigi (Wolfango. Una lunga infedeltà).
    L'apertura è con 3 film di 'Agonia ed estasi': "Le sang d'un poète" di Jean Cocteau (1930), "O poeta do castelo" del brasiliano Joaquim Pedro de Andrade (1959) e "Stopforbud" (1963) dei danesi Jorgen Leth, Ole John e Jens Jorgen Thorsen.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA