Bologna torna paradiso dei cinefili

Da sabato 23 all'1 luglio 'il Cinema ritrovato' con Scorsese

(ANSA) - BOLOGNA, 21 GIU - Bologna diventerà, per nove giorni, come ogni anno, il paradiso dei cinefili. Ritorna, infatti, promosso dalla Cineteca, il festival 'Il Cinema Ritrovato': da sabato 23 all'1 luglio in città saranno proiettati oltre 500 film, dallo schermo gigante di piazza Maggiore, a piccole sale del centro che presenteranno film mai visti, pellicole restaurate, perle scovate grazie alla collaborazione di collezionisti e fondazioni.
    Le proiezioni sono per tutti i palati: si va dalle proiezioni in piazza di capolavori come Ladri di Biciclette, C'era una volta il west, e il Cacciatore, a sezioni che riguardano, fra gli altri, Mastroianni, il cinema cinese degli anni '30, Ingmar Bergman, la produzione del 1918. Si aprirà anche uno schermo nel cantiere del cinema Modernissimo, che aprirà nel 2019. Ospite speciale dell'edizione di questa 32/a edizione sarà un regista-cinefilo, Martin Scorsese, che che inaugurerà il festival sabato sera, presentando 'Enamorada', un classico del cinema messicano del 1946.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA