Alchimia e scienza, il Museo di Medicina si mostra al pubblico

Alla Sapienza di Roma il 24/11 apertura straordinaria con il Fai

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Una sorta di "wunderkammer", una speciale camera delle meraviglie composta da 10000 oggetti databili dal '400 al '900 per scoprire l'evoluzione del pensiero medico occidentale: domenica 24 novembre dalle 10 alle 18 sarà possibile visitare gratuitamente il Museo di Storia della Medicina all'Università La Sapienza di Roma grazie all'apertura straordinaria organizzata dai volontari del FAI. La collezione del museo, unica in Italia, si è formata grazie ad acquisizioni e donazioni nel tempo, anche con il contributo di alcuni collezionisti d'eccezione, come il tenore Evan Gorga o il medico fondatore Adalberto Pazzini, e permette di viaggiare dalla preistoria alla medicina genomica.
    In un vero e proprio "gabinetto delle curiosità", il pubblico potrà osservare arredi e rivestimenti di pareti in stucco intorno a strumenti medici originali, oggetti con rilevante valore magico o riguardanti la medicina dei primitivi, e poi il laboratorio dell'alchimista, una farmacia del secolo XVIII, un laboratorio della strega, la ricostruzione di una tipica spezieria romana di evo moderno, e poi vasi da farmacia, ferri chirurgici, farmacie portatili. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA