Schmidt guida cda fondo edifici culto

C'è stata prima riunione di insediamento

(ANSA) - FIRENZE, 9 OTT - Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt è il presidente del nuovo cda del Fondo edifici di culto (Fec) che resterà in carica per il quadriennio 2019-2022 e che è stato costituito con decreto dell'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini il 9 agosto. Il cda si è insediato il 7 ottobre ed, oltre a Schmidt, è composto dal direttore centrale per l'amministrazione del Fec, prefetto Angelo Carbone, dall'avvocato Biancamaria D'Agostino, dal dottor Pietro Di Natale, dalla dottoressa Lucia Foti, dall'architetto Federica Galloni, da don Renato Tarantelli Baccari, dal professor Andrea Bettetini e dall'avvocato Marcello Volpe. Il Fec è ente rappresentato legalmente dal ministro dell'Interno pro tempore cui è affidata la gestione del patrimonio di beni provenuti dalla soppressione di enti ecclesiastici nell'800. Il patrimonio conta circa 830 chiese, moltissime di inestimabile valore storico artistico. "Sono onorato di poter contribuire con la mia esperienza all'importante lavoro svolto dal Fec", sottolinea Schmidt.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA