Fotografi senza fissa dimora in mostra

Ri-scatti racconta 13 progetti della Fondazione Cariplo

(ANSA) - MILANO, 27 MAG - Se si guarda 'ad altezza uomo' si trovano la bellezza e il riscatto. E' quello che hanno fatto i fotografi senza fissa dimora della Onlus Ri-scatti, i cui scatti sono in mostra fino al 1 settembre alle Gallerie d'Italia, sede museale di Intesa Sanpaolo.
    '13 Storie dalla Strada. Fotografi senza fissa dimora', curata da Dalia Gallico, mette in mostra 52 immagini inedite scelte tra i 9800 scatti realizzati nel corso di un anno, fotografando 13 progetti scelti fra i 1500 che Fondazione Cariplo porta avanti ogni anno. Fedele, Dario, Massimo Francesco, Antonio, Massimo Ettore, Paulos, Aquil, Salvatore, Traorè, Nyang, Fulvio, Amath hanno compiuto un viaggio dalla periferia al cuore della città.
    "La fotografia mi ha costretto a cercare le cose belle che ho intorno" racconta Dario che sogna una casa, una famiglia e alla città chiede solo che gli restituisca un po' di tranquillità.
    Desideri semplici come "non avere più paura del futuro" che uniscono l'atto di raccontare a quello del raccontarsi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA