Littoria, l'aerovisione di Sibò

A Roma le opere del futurista che celebrò la nascita di Latina

ROMA - La celebrazione della nascita Littoria, la prima e più importante tra le città di fondazione nella pianura pontina, una visione del mondo dall' alto secondo i dettami dell' aeropittura di come l' intervento dell' uomo sa modificare l' ambiente, ma anche il gesto artistico di chi ha lasciato un segno tangibile in quel contesto urbano. Pierluigi Bossi, che proprio Filippo Tommaso Marinetti in persona ribattezzò futuristicamente Sibò, si dedicò negli anni Trenta a questa lettura "trasformativa" del paesaggio. All' aeropittore di origine milanese, a lungo ignorato dalla critica, rende omaggio fino al 30 settembre la Galleria Futurism & Co di Roma con la mostra "Littoria - Sibò", che presenta 20 sue opere affiancate da quelle di altri tre grandi nomi del Futurismo, Enrico Prampolini, Tato e Renato Di Bosso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA