Aufreiter, riforma musei giusta al 100%

Direttore Urbino,quest'anno aumento ricavi 40%, nonostante sisma

(ANSA) - URBINO, 25 MAG - ''Sono tranquillo, faccio il mio lavoro con entusiasmo e con successo, come gli altri direttori di museo stranieri nominati dal ministro Franceschini: per me la riforma è giusta al 100%''. L'austriaco Peter Aufreiter, direttore della Galleria nazionale delle Marche a Urbino, commenta con l'ANSA le sentenze del Tar che ha annullato la nomina di 5 dei 20 super direttori (non la sua) dei musei statali, sostenendo che non ci fossero le condizioni per aprire la selezione a candidati internazionali. ''L'apertura agli stranieri è una scelta corretta - dice Aufreiter - e i risultati si vedono, a Urbino come agli Uffizi, o a Mantova. Noi ad esempio, nonostante il terremoto, abbiamo lo stesso numero di visitatori del 2016, che si è chiuso con 194 mila presenze, e un aumento degli incassi pari al 40%''. Palazzo Ducale ospita 7-8 mostre l'anno ''che fanno da volano al territorio''. Quanto alle censure del Tar sulle prove a porte chiuse, il direttore osserva: ''ma cosa cambia? credo niente''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA