Convegno su amboni medievale in Toscana

Pulpiti realizzati da grandi artisti ma molti andati distrutti

(ANSA) - FIRENZE, 17 MAG - Un convegno itinerante in cinque città toscane sugli amboni istoriati, straordinari capolavori di scultura medievale, realizzati da artisti celebri come Nicola e Giovanni Pisano - i cui pergami si trovano nel Duomo e nel Battistero di Pisa, nella Cattedrale di Siena e nella chiesa romanica di Sant'Andrea a Pistoia. Dall'ambone di San Piero in Scheraggio a Firenze parlò Dante Alighieri. Il convegno 'E la parola si fece bellezza' prende il via a Barga (19 maggio), poi Pisa (20 maggio), Pistoia (21 maggio), Siena (27 maggio) e Firenze (28 maggio). Il convegno è anche l'occasione per riscoprire questi straordinari capolavori, quelli giunti fino a noi sono dei veri e propri sopravvissuti: "La strage dei pulpiti romanici inizia nel 1560 per mano del Vasari - scrive Guido Tigler, una delle massime autorità in tema - Le motivazioni sono sempre le stesse, dettate dalle nuove esigenze liturgiche della controriforma". L'ambone costituisce un 'impedimento' alla vista dell'altar maggior da parte del popolo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA