Arte, disegni in grafite per prima Lewis

Debutto europeo a Firenze dell'artista afroamericano

(ANSA) - FIRENZE, 11 MAR - Una serie di disegni, realizzati con la tecnica della grafite su carta, sul rapporto tra le immagini e le parole è tra le opere esposte al museo Marino Marini di Firenze per la prima personale in Europa dell'artista afroamericano Tony Lewis, in programma dal 12 marzo al 23 aprile. La mostra, dal titolo 'Alms Comity and Pluder', è divisa in varie sezioni ispirate al libro 'Life's Little Instruction' (Vita: istruzioni per l'uso), una raccolta di 511 suggerimenti scritti da uno autore americano 'da tenere a mente per condurre un'esistenza serena e ottimista'. Tra le opere esposte la scritta 'Look people in the eye' realizzata e costruita con viti, elastici e pigmenti. Una parte della mostra è dedicata al mondo del fumetto con un collage e lavori su carta che celebrano il legame tra l'artista e il fumetto Calvin and Hobbes.
    "La presenza di Lewis a Firenze - ha detto Alberto Salvadori, direttore del museo - è da inserire anche in una storia importante per la nostra città e per l'arte tutta, quella che vide oramai alcuni decenni fa artisti e intellettuali formare uno dei gruppi determinanti per il linguaggio contemporaneo delle arti". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA