Arazzi maestro Scassa in mostra ad Asti

Diciassette opere esposte a Palazzo Alfieri fino al 31 marzo

(ANSA) - ASTI, 11 MAR - "E' la fine di un ciclo", iniziato negli anni '60, quando i primi arazzi di Ugo Scassa furono commissionati per la turbonave Leonardo Da Vinci e poi per le navi Michelangelo e Raffaello. Il maestro Scassa, astigiano di 88 anni, ha inaugurato così a Palazzo Alfieri di Asti la mostra che espone i lavori della sua arazzeria, ora chiusa, tra le pochissime in Italia e in Europa a produrre basandosi su cartoni originali dei più noti artisti contemporanei. In esposizione, fino al 31 marzo, diciassette arazzi, dei 232 tessuti fino ad oggi.
    "Vogliamo far conoscere le splendide opere del maestro Scassa, un simbolo della nostra città", afferma il sindaco di Asti Fabrizio Brignolo. Alcuni suoi arazzi si trovano nelle Gallerie pontificie in Vaticano o nella sede della Corte d'Appello di Roma. E persino nella Fondazione per le Ricerche Antropologiche Wenner-Gren di New York. Il maestro Scassa, nel 2013, ha ricevuto l'Italian Heritage Award, riconoscimento internazionale per la valorizzazione dei beni culturali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA