Botticelli 'nascosto', ipotesi prestito

Dopo appello valorizzazione opera non aperta al pubblico

(ANSA) - FIRENZE, 7 MAR - "L'Università di Firenze prenderà in considerazione, d'intesa con la Regione Toscana, ogni eventuale richiesta di prestito che dovesse pervenire per esporre l'Incoronazione della Vergine e Santi". Lo afferma il rettore Luigi Dei, in risposta all'ipotesi lanciata dal sindaco Dario Nardella di valorizzare l'opera di Botticelli attualmente conservata a Villa La Quiete. Per il prestito, in ogni caso, si legge in una nota dell'ateneo, occorrono le opportune autorizzazioni da parte del ministero dei Beni e delle attività culturali. Intanto il sindaco di Montevarchi Francesco Maria Grasso vorrebbe che l'opera, risalente all'ultimo decennio del XV secolo, quando fu realizzata proprio per la chiesa di san Ludovico a Cennano, nel comune di Montevarchi, dove il dipinto è rimasto fino al periodo napoleonico, potesse farvi ritorno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA