Esperto esulta, scoperto un Michelangelo

Crocefissione in mostra a Treviso, ma studiosi sono scettici

(ANSA) - TREVISO, 24 FEB - Sarebbe opera di Michelangelo il dipinto di un "Crocifissione" esposto da ieri a Treviso alla mostra su El Greco. A darne l'annuncio il curatore della rassegna e titolare dell'attribuzione a Buonarroti, Lionello Puppi, professore emerito di Ca' Foscari. Secondo Puppi il "Cristo in croce" risalente al 1539 su tavola lignea, sarebbe compatibile con un disegno conservato a Londra, un disegno preparatorio ospitato al British Museum. "Analisi diagnostiche del lavoro - dice Puppi - indicano compatibilità stilistica con Michelangelo. Dopo mesi di studi e ricerche non ho dubbi.
    Quest'opera la si cercava da anni". Il docente ufficializzerà la scoperta alla comunità scientifica in autunno ma nel frattempo sembra crescere lo scetticismo tra gli esperti. Per Vittorio Sgarbi quella di Puppi "è una bella illusione, è vittima di una seduzione che ha toccato molti studiosi. Questa è solo una delle almeno dieci versioni esistenti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA