Toro cozzante di Sibari esposto a Torino

A mostra 'Pompei e l'Egitto' in programma da marzo a setttembre

(ANSA) - COSENZA, 4 FEB - Il Toro cozzante del Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide è giunto a Torino per essere esposto al Museo Egizio in occasione della mostra Pompei e l'Egitto, che si terrà dall'1 marzo al 4 settembre 2016.
    Il reperto in bronzo raffigura un toro in atto di caricare, appunto "cozzante", ed è il simbolo della colonia di Thurii, riprodotto come emblema sulle monete della città. Realizzato con tecniche a fusione e databile tra la fine del V e gli inizi del IV secolo a.C., presenta integrazioni di restauro che ne attestano l'utilizzo anche in età romana.
    I restauri effettuati sul manufatto in epoca romana documentano una persistenza nella Sibaritide della koinè culturale greca, che sarà, per un lungo arco di tempo, tratto distintivo e caratterizzante dell'intero territorio. Il bronzetto è stato rinvenuto nel Parco Archeologico di Sibari (Cosenza), nel corso della campagna di scavi del 2004, diretta da Emanuele Greco, direttore della Scuola Archeologica Italiana di Atene.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA