Riace: Beppe Fiorello, Lucano isolato come il peggior mafioso

'Sei scomodo perché hai il volto della Calabria giusta e libera'

Con un tweet Beppe Fiorello esprime ancora una volta solidarietà al sindaco di Riace Domenico Lucano che ha dovuto lasciare all'alba il paese, dopo che il tribunale del Riesame ha revocato gli arresti domiciliari disponendo il divieto di dimora. L'attore è protagonista e anche coproduttore della fiction 'Tutto il mondo è paese' su Lucano e il modello Riace, la cui messa in onda è stata sospesa dalla Rai, in attesa degli eventi. "#MimmoLucano - scrive Beppe Fiorello su twitter - il tempo ti darà ragione, hai regalato un sogno al mondo e lo faremo vedere, ti hanno isolato e fatto fuori come fossi il peggiore dei mafiosi (liberi ancora di agire). Sei scomodo perché tu hai il volto della #calabria giusta, nuova, libera e felice #iostoconriace".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA