Denny Mendez, venti anni fa la Miss Italia di colore

Dalla passerella del concorso di Mirigliani a Los Angeles

Denny Mendez: venti anni fa la Miss Italia di colore. Oggi, attrice affermata, è madrina a Los Angeles di “Italia – Film, Fashion and Art Fest”.

Venti anni fa esatti, Denny Mendez, prima e unica Miss Italia di colore, divide l’Italia. “E’ il Paese che cambia”, dice Romano Prodi, presidente del consiglio. Ed altri: ”Non rappresenta la bellezza italiana”; “E’ l’incontro di razze e civiltà diverse, è il volto che rappresenta l’Italia con le sue contraddizioni e la sua voglia di cambiare”.

Il Time di Londra le dedica la copertina, raffigurandola come la ‘Primavera’ di Botticelli. Ma la giornata dell’8 settembre a Salsomaggiore è piena di lampi. Va raccontata. In giuria ci sono Bruno Vespa e Enrico Mentana. Il fotografo Bob Krieger viene allontanato per aver espresso dubbi sulla partecipazione di Denny. Sbaglia perché, nata a Santo Domingo, è naturalizzata italiana ed è perfettamente in regola. Alba Parietti solidarizza con lui, non per una sorta di razzismo, da cui è ben lontana, ma perché non ha letto il regolamento. Se Enzo Mirigliani espelle anche Alba, i due giornalisti hanno qualche dubbio se rimanere o andarsene.

“Mi dispiacerebbe – è il parere di Enzo, che difende la sua miss di colore a spada tratta – ma, se uscite, voterà solo il pubblico!”. Mette pace la giornalista Rosanna Mani, e Jury Chechi, il presidente, può dare il via alla serata.

E Denny Trionfa. Venti anni dopo l’attrice Mendez spiega: "Rivivo spesso le tensioni di quella giornata, ma il pubblico e la mia Italia mi hanno voluto bene e sono grata a tutti. Il Paese nel frattempo è cambiato. Le persone di colore sono fra noi, vivono con noi insieme a tanti stranieri e vengono accolte con simpatia. Ma sono spesso al centro di discussioni, c’è sempre un dubbio, un lieve velo di razzismo. Come dire: si, va bene… ma… La situazione è ormai consolidata, è un fenomeno inarrestabile: mi piace pensare che tutto sia cominciato proprio il giorno della mia elezione".

E ancora: "Vorrei un’altra Miss di colore. Ho un rapporto splendido con Patrizia Mirigliani, una grande donna, una grande, moderna imprenditrice. E suo padre è una delle persone a cui ho voluto più bene".

Dopo l’elezione, Denny - dopo essere arrivata quarta a Miss Universo - studia a lungo recitazione e gira “Turbo”, “Una donna per amico”, “Chiaroscuro” con Nino Manfredi. Poi una lunga serie di impegni teatrali, televisivi (per tre anni “Un posto al sole”, “Provaci ancora prof”, “Belli dentro”) e cinematografici (“Il ronzio delle mosche”, una parte in “Ocean’s Twelve”). E, di recente, anche un video con Andrea Bocelli e John Travolta e una campagna mondiale come testimonial per una marca di orologi insieme all'attore Gerard Butler. “Non potevo festeggiare in maniera migliore i miei 20 anni di Miss Italia. Intanto è madrina dell’undicesima edizione del “Los Angeles, Italia – Film, Fashion and Art Fest”, creato e diretto da Pascal Vicedomini, e che, come tradizione, si svolge nella settimana che precede la Notte degli Oscar. 

Andrea Bocelli - Nelle Tue Mani (Now We Are Free) from ‘Gladiator' 

Sul set con Gerard Butler  

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA