Giorni della merla con il caldo, sfatata la tradizione

Dal 29 al 31 gennaio prevarrà sole, sarà più autunno che inverno

Saranno più 'autunnali' che 'invernali' i prossimi giorni della merla (da mercoledì 29 a venerdì 31 gennaio) che la tradizione vuole siano i più freddi dell'anno. Farà infatti caldo, per il periodo, e prevarrà il sole, anche se non mancherà "qualche spunto piovoso". Secondo le previsioni di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, "la perturbazione che domani colpirà l'Italia interessando soprattutto i versanti tirrenici e le Alpi di confine, produrrà i suoi residui effetti giovedì al Sud, dove sono previsti rovesci. Altrove, invece, prevarrà il sole o sarà parzialmente nuvoloso". E sarà caratterizzata dal cielo sereno su gran parte dell'Italia la giornata di giovedì 30, peraltro con tendenza all'aumento delle nubi tra Liguria, Toscana e Sardegna. "Venerdì 31, invece - aggiunge il meteorologo di 3bmeteo.co - sono previste nubi sui versanti tirrenici e sulle isole maggiori, con qualche debole pioggia, mentre altrove è previsto più sole. I giorni della merla, dunque, saranno più caldi della media e seguono ad un anno in cui sono stati freddi (Ferrara ricorda la neve a Milano proprio nei giorni della merla del 2019). "La tendenza specialmente degli ultimi 10 anni - conclude - è quella di un riscaldamento globale, con inverni sempre più miti soprattutto al Nord e al Centronord".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie