Natale: Comune dice no all'Albero

Accade a Lavagna, ente in dissesto finanziario

(ANSA) - LAVAGNA, 12 DIC - Il comune, in dissesto economico, rinuncia all'albero di Natale e indirizza i fondi alla pulizia di una cappella dove trova una reliquia attribuibile probabilmente a San Leone, papa Leone Magno vissuto nel 15/0 secolo. Succede a Lavagna, Comune che oltre al dissesto economico deve rifarsi l'immagine dopo il commissariamento per mafia. Il sindaco Mangiante ha indirizzato le migliaia di euro per il tradizionale albero di Natale cittadino alla pulizia un'antica cappella al piano terra del palazzo comunale, palazzo Franzoni, utilizzata come magazzino. Un intervento che si è limitato al minimo indispensabile, poiché bene artistico tutelato, ma che ha riportato alla luce un'antica reliquia. Nei prossimi giorni ci saranno degli approfondimenti da parte degli esperti. Nel frattempo, per festeggiare la restituzione al pubblico del piccolo luogo di culto, domani mattina alle 11:00 sarà celebrata una preghiera.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA