Vescovi, muro Berlino ancora oggi monito

Comece, 'Costruire muri non è mai la soluzione'

(ANSA) - ROMA, 6 NOV - "La caduta del muro di Berlino il 9 novembre 1989 è stato uno degli eventi più importanti della storia europea degli ultimi decenni". È quanto sottolineano i vescovi della Commissione degli Episcopati dell'Unione Europea (Comece) in occasione del 30.mo anniversario della caduta del muro di Berlino che per 28 anni, dal 13 agosto del 1961 fino al 9 novembre 1989, ha diviso in due la città tedesca.
    I vescovi della Comece sottolineano però che non tutte le aspettative suscitate dalla caduta del muro sono state soddisfatte: "È innegabile che le ideologie, un tempo alla base della costruzione del muro, non sono del tutto scomparse in Europa e sono ancora oggi presenti", dice la Comece. La caduta del muro di Berlino non è dunque solo un evento del passato da celebrare, "ma contiene anche una dimensione profetica". "Ci ha insegnato - scrivono i vescovi - che costruire muri tra i popoli non è mai la soluzione, ed è un appello a lavorare per un'Europa migliore e più integrata".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA