Ex gip Nardi rinviato a giudizio

Accusato essere capo del 'sistema Trani' per pilotare processi

(ANSA) - LECCE, 16 SET - Il gup di Lecce ha disposto il rinvio a giudizio per Michele Nardi, l'ex gip di Trani accusato di essere a capo di un'associazione per delinquere con altri magistrati che truccava i processi al Tribunale di Trani.
    Contrariamente a quanto era stato annunciato, Nardi non ha rilasciato alcuna dichiarazione spontanea ritenendo sufficiente quanto dichiarato nella scorsa udienza dall'avvocatessa barese Simona Cuomo che ha detto di non aver mai avuto rapporti diretti con lui ma solo con l'ex pm Antonio Savasta. Insieme a Nardi sono stati rinviati a giudizio l'ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro, Gianluigi Patruno, titolare di una palestra, e Savino Zagaria.
    Nardi, l'ex pm Savasta (che si è dimesso dalla magistratura e ha collaborato con gli inquirenti) e Di Chiaro sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e falso per aver pilotato, in cambio di mazzette, indagini della dalla Procura.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA