Cucchi: 8 cc a processo per depistaggi

Anche alti ufficiali dell'Arma. Prima udienza il 12 novembre

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - Il Gup ha disposto il rinvio a processo per otto militari dell'Arma imputati nell'ambito dell'inchiesta sui presunti depistaggi relativi alle cause della morte di Stefano Cucchi: avrebbero prodotto falsi per sviare le indagini.
    La prima udienza è fissata per il 12 novembre. A processo andranno il generale Alessandro Casarsa, ora in pensione, ex comandante dei Corazzieri e all'epoca dei fatti comandante del Gruppo Roma; il colonnello Lorenzo Sabatino, ex capo del nucleo operativo di Roma, accusato di omessa denuncia; Francesco Cavallo, all'epoca dei fatti tenente colonnello capoufficio del comando del Gruppo Roma; Luciano Soligo, già comandante della Compagnia Montesacro; Massimiliano Colombo Labriola, ex comandante della stazione di Tor Sapienza; Francesco Di Sano, all'epoca in servizio a Tor Sapienza; Tiziano Testarmata, già comandante della quarta sezione del Nucleo investigativo e il carabiniere Luca De Cianni. "E' un momento storico", ha detto Ilaria Cucchi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA