Parolin,Papa sa preoccupazioni calabresi

"Ma sa pure quanto profonde siano loro fiducia e forza d'animo"

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 20 GIU - "Papa Francesco sa bene quante preoccupazioni, interrogativi e problemi ci siano nell'animo dei calabresi, ma sa pure quanto profonde siano la fiducia e la forza d'animo che li caratterizza". Lo ha detto il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, presiedendo la solenne concelebrazione con cui a Gioia Tauro si é concluso il Congresso eucaristico diocesano.
    Il rito si é svolto nella chiesa parrocchiale "San Gaetano Catanoso", costruita su un terreno confiscato alla 'ndrangheta alla presenza del Vescovo di Oppido Mamertina-Palmi, mons.
    Francesco Milito.
    Il cardinale Parolin, nella sua omelia, ha portato "il saluto affettuoso di Papa Francesco", assicurando "la vicinanza spirituale del Pontefice ai fedeli e alla terra calabrese".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA