Lume, vandalizzato il nostro spazio

Acciaio liquido, svastiche e rune prima del corteo sovranista

(ANSA) - MILANO, 19 MAG - "Nella mattinata del 18 maggio il nostro spazio sociale è stato attaccato e vandalizzato". Lo rendono noto gli attivisti del Lume, il Laboratorio Universitario Metropolitano, spiegando di aver trovato "acciaio liquido nelle serrature, svastiche, croci celtiche e rune sul portone e su Viale Vittorio Veneto".
    "Questi i metodi e le modalità - scrivono gli attivisti - che più hanno rappresentato la piazza sovranista di ieri pomeriggio in Piazza del Duomo, tra un bacio al rosario e un riferimento all'immacolato cuore di Maria". "Noi non abbiamo paura. - conclude la nota pubblicata su Facebook - Apriremo tutti i lucchetti e spezzeremo tutte le vostre catene".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA