Chiamparino, con sgomberi non c'entriamo

Governatore critica svolta ex Moi Torino, Regione non coinvolta

(ANSA) - TORINO, 24 GEN - "Se quello del Moi diventa uno sgombero, allora è un problema di ordine pubblico e noi non c'entriamo perché non abbiamo le competenze. Se invece resta un progetto condiviso, allora vedremo come accorciare i tempi".
    Così il governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, sulla decisione di anticipare a fine anno la liberazione dell'ex Villaggio olimpico di Torino presa in un incontro tra il ministro Salvini e la sindaca Appendino. "Non siamo stati coinvolti, aspetto di capire se è cambiato il progetto".
    Critica anche l'assessora regionale all'Immigrazione, Monica Cerutti, che punta il dito anche contro il decreto sicurezza: "sta mettendo a rischio i percorsi di inclusione ipotizzati in precedenza per molti degli abitanti di quel complesso - sostiene -. Non solo, siamo convinti che il nuovo decreto legge sicurezza porterà a un aumento dell'emarginazione e dei casi come l'Ex-Moi e anche per questo stiamo presentando ricorso alla Corte Costituzionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA