Cgil, malato di cancro licenziato

Domani presidio davanti a punto vendita Eurospar Reggio Emilia

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 11 GEN - Un lavoratore, malato di cancro, è stato licenziato dal supermercato Eurospar di Reggio Emilia per "assenteismo". A segnalarlo è la Cgil che ha organizzato domani dalle 9.30 alle 13 un presidio di protesta davanti al punto vendita di via Regina Elena, in città, per chiedere l'immediato annullamento della decisione e di ripristinare il posto di lavoro. Il dipendente, che è anche delegato sindacale del negozio, sarebbe stato licenziato "una settimana dopo che l'azienda, la ditta Aspiag titolare della catena, aveva rassicurato il lavoratore concedendogli un periodo di ferie/aspettativa dato che ben sapeva dei suoi gravi problemi di salute", riferisce la Filcams-Cgil, che condanna "aspramente questo comportamento di rilevante gravità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA