Neve su spiagge in Veneto e in pianura

A Trieste terzo giorno bora. Soccorso Alpino, prudenza in quota

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Il grande freddo è atteso da domenica e i comuni si preparano a fronteggiare l'emergenza che farà scendere sotto lo zero le temperature, ma la neve a bassa quota comincia a regalare i primi panorami spettacolari, come stamani in Veneto dove chi vive sul mare a Bibione, Caorle e Jesolo si è svegliato con le spiagge imbiancate. Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha convocato per domattina a Roma il comitato operativo della Protezione Civile. L'incontro servirà a fare un punto della situazione maltempo e a verificare che tutte le strutture operative abbiano messo in campo le risorse disponibili per fronteggiare l'ondata di gelo in arrivo. Intanto, in attesa di domenica, continuerà a piovere e a nevicare anche a quote basse. A Trieste la bora soffia per il terzo giorno consecutivo, oggi a 110 chilometri all'ora, mentre in Alto Adige, in alta montagna, le previsioni parlano di temperature che potranno scendere fino a meno 30 gradi.
    L'appello del Soccorso Alpino è di avere "massima prudenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA