'Ndrangheta:sequestrati immobili e conti

Sono di proprietà di Giuseppe Grillo, parente dei boss Papalia

(ANSA) - MILANO, 23 NOV - Gli agenti della divisione Anticrimine della questura di Milano hanno sequestrato immobili e conti correnti a Giuseppe Grillo, 37 anni, marito di Serafina 'Sara' Papalia, figlia del superboss di 'ndrangheta Antonio 'Ntoni Carciutu' (detenuto a Padova all'ergastolo) e sorella di Domenico, attualmente latitante. Il sequestro eseguito dall'Anticrimine è il primo dopo l'entrata in vigore del nuovo Codice Antimafia, approvato lo scorso lunedì. Il 37enne Giuseppe Grillo è stato catturato dalla Squadra mobile di Milano il 26 aprile 2017 a Buccinasco (Milano), dopo tre mesi di latitanza e una condanna da scontare a 7 anni e 4 mesi per droga. Quando gli agenti lo sorpresero in casa aveva sul comodino un libro sulla latitanza di Matteo Messina Denaro. In totale a Grillo, parente anche del boss della 'ndrangheta Rocco Papalia, definito il 'padrino' di Buccinasco, sono stati sequestrati 4 immobili, un bar e disponibilità finanziarie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA