Sfregiata con acido, 10 anni a Tavares

Pm aveva chiesto una condanna a 12 anni di reclusione

(ANSA) - RIMINI, 20 OTT - È stato condannato a 10 anni Eddy Tavares, 29 anni di Capo Verde, l'uomo che la notte del 10 gennaio scorso ha sfregiato con l'acido l'ex fidanzata, la riminese 27enne Gessica Notaro.
    La sentenza è stata letta in Tribunale attorno alle 16 dal Gup di Rimini Fiorella Casadei. Il pm Marino Cerioni aveva chiesto una condanna a 12 anni di reclusione. Il giudice ha riconosciuto le aggravanti della premeditazione, futili motivi e crudeltà. Ha inoltre condannato il capoverdiano a un risarcimento di 230.000 euro per Gessica. Il gup ha ammesso come parte civile con una provvisionale di 1000 euro l'associazione Butterfly, che si batte contro la violenza e contro lo stalking, e l'Ausl Romagna, mentre ha escluso dalle parti civili Comune di Rimini e regione Emilia-Romagna. Le motivazioni della sentenza saranno depositate in cancelleria tra 90 giorni. Infine il giudice Casadei ha stabilito, al termine della pena, l'espulsione dall'Italia per Eddy Tavares.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA