Morto Franco Rizzi, storico e fondatore dell'UNIMED

Una vita per lo studio e la ricerca, aveva 72 anni

E' morto il 15 febbraio a Roma Franco Rizzi, storico e fondatore dell'Unimed-Unione delle Università del Mediterraneo. Nato ad Avetrana (Taranto) nel 1944, Rizzi aveva dedicato la vita alla ricerca e allo studio.

    Dopo la laurea in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, aveva insegnato alle Università di Salerno e, a Roma, alla Sapienza e Roma Tre, 'Storia dell'Europa e del Mediterraneo'. Era andato in pensione pochi anni fa da professore ordinario. Aveva insegnato anche in Francia, Gran Bretagna, Spagna ed in numerosi Paesi del sud del Mediterraneo.

    Nel 1991 aveva fondato l'Unimed, associazione di università di cui era Segretario Generale, che riunisce 90 atenei dei Paesi del bacino del Mediterraneo con lo scopo di promuovere il dialogo, la ricerca universitaria e la formazione nella regione euro mediterranea per contribuire alla cooperazione scientifica, culturale, sociale ed economica.

    Da alcuni anni curava un blog per il FattoQuotidiano.it su temi legati alla migrazione, al terrorismo e al Mediterraneo.

    I funerali sono in programma sabato 18 febbraio alle ore 15.30 a Roma, nella chiesa di Santa Maria in Trastevere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA